CENTENARIO DELLA MORTE DI LEV TOLSTOJ 150º ANNIVERSARIO DELLA NASCITA DI ANTON CECHOV

CENTENARIO DELLA MORTE DI LEV TOLSTOJ 150º ANNIVERSARIO DELLA NASCITA DI ANTON CECHOV  

Anton Pavlovic Cechov è ricordato come uno dei più grandi drammaturghi di tutti i tempi per aver dato voce ai drammi psicologici della Russia di fine secolo. Considerato unanimemente uno dei maestri indiscussi del racconto breve, si dedicò a questa forma narrativa dalla quale si discostò per dedicarsi alla scrittura per il teatro. Tra le sue opere universalmente note ricordiamo Le tre sorelle, Il giardino dei ciliegi, Il gabbiano, Zio Vanja, ancora oggi rappresentate in tutto il mondo. Suo grande amico e modello fu Lev Nikolaevic Tolstoj che legò il suo nome ai grandi romanzi storici Guerra e Pace e Anna Karenina. L'interesse per la storia e la ricerca di Dio sono i temi ricorrenti in quasi tutte le sue opere. I due grandi autori sono accomunati dalla stessa attenzione per il mondo interiore e le conflittualità della classe russa più umile ed oppressa: microscopio sul macrocosmo esistenziale dell’individuo il primo, sguardo di più ampio respiro storico il secondo. Entrambi i francobolli sono dedicati ai loro capolavori e sono opera del grafico e pittore Marco Ventura, noto al pubblico filatelico per la fortunata serie sugli angeli del Natale 2007 delle Poste Britanniche. L’artista ha raffigurato Cechov seduto su un palco scenico, spettatore di una ideale rappresentazione delle Tre Sorelle e de Il giardino dei ciliegi, ed un serafico Tolstoj tra un paesaggio innevato di Guerra e Pace sotto lo sguardo di Anna Karenina.