NATALE 2012

NATALE 2012  

L'emissione fiatelica celebrativa del Natale si compone di due francobolli ed un libretto; le immagini scelte riproducono particolari della Natività di Nostro Signore e dell'Annunciazione a Maria di Giovanni Hajnal (1913- 2010) considerato uno dei maggiori artisti ungheresi del Novecento. Diplomatosi all'Accademia Nazionale di Belle Arti di Budapest ha frequentato le città di Francoforte, Stoccolma ed in particolare Roma, dove è rimasto dal 1948 fino alla morte. La maggior parte delle sue opere, mosaici e vetrate, sono dedicate a soggetti sacri; numerose le collaborazioni con il Vaticano e dal 1983 anche con il nostro Ufficio. Il suo contributo artistico è evidente in molte chiese romane (Basilica di Santa Maria Maggiore, Basilica dei Santi Pietro e Paolo all'Eur, Chiesa di San Leone Magno), nelle vetrate dell' Aula Paolo VI in Vaticano, in quelle del Duomo di Milano e più in generale in numerosi luoghi di culto della penisola. Per meriti artistici nel 1958 ottiene la cittadinanza italiana. Hajnal è stato anche illustratore di libri, attività che ha ampliato anche con collaborazioni con giornali e riviste. Una figura eclettica dunque che ha avuto nel 1998 il giusto riconoscimento del proprio Paese con la più grande onorificenza in campo culturale la Croce al Valore Civile della Repubblica ungherese. Prosegue per il quarto anno la tradizionale emissione filatelica-musicale con un Folder denominato «Die Nativita is MMXII» contenente un Compact Disc con una raccolta di musiche natalizie classiche e popolari e la serie filatelica celebrativa della Natività di Gesù.