SEDE VACANTE

SEDE VACANTE  

II giorno 11 febbraio 2013 il Santo Padre ha annunciato la Sua decisione di rinunciare al ministero petrino dalle ore 20.00 del giorno 28 febbraio; pertanto da quel momento la Sede Apostolica è vacante. La Chiesa Cattolica avvia una serie di procedure atte ad assicurare da un lato l'ordinaria amministrazione e dall'altro la convocazione del Conclave, nel corso del quale i Cardinali eleggeranno il nuovo Sommo Pontefice. In questo tempo, il governo ordinario è assicurato dalla Camera Apostolica, presieduta dal Cardinale Camerlengo di Santa Romana Chiesa e composta dal Vice-Camerlengo e dai Prelati Chierici di Camera. L'emissione di francobolli di Sede Vacante intende ricordare l'avvenimento e assicurare la continuità nell'emissione di valori postali, da usarsi per spedire corrispondenza dalla Città del Vaticano solo nel periodo di durata della Sede Vacante stessa. La serie filatelica composta da 4 valori è stata realizzata dall’artista Daniela Longo.