INIZIO DELL’ANNO SANTO DELLA MISERICORDIA

INIZIO DELL’ANNO SANTO DELLA MISERICORDIA  

L’8 dicembre 2015, solennità dell’Immacolata Concezione, si aprirà l’Anno Santo Straordinario della Misericordia, data carica di significato per la Chiesa Cattolica perché sarà anche il giorno del cinquantesimo anniversario della conclusione del Concilio Ecumenico Vaticano II. «Ci sono momenti nei quali in modo ancora più forte siamo chiamati a tenere fisso lo sguardo sulla misericordia per diventare noi stessi segno efficace dell’agire del Padre. È per questo che ho indetto un Giubileo Straordinario della Misericordia come tempo favorevole per la Chiesa, perché renda più forte ed efficace la testimonianza dei credenti» (Papa Francesco, Misericordiae Vultus). L’Ufficio Filatelico e Numismatico celebra l’apertura dell’Anno Santo con l’emissione di una serie filatelica di due valori opera di Gabriella Titotto. Nel valore da 0,80 centesimi, l’artista ha raffigurato il Papa sullo sfondo della Porta Santa, delle cui ante una è simbolicamente già aperta ed al suo posto vi è la croce che simboleggia la via della misericordia che conduce a Cristo. Il valore da 0,95 centesimi riproduce invece l’Immacolata Concezione nella sua iconografia più classica, una donna vestita di sole che, secondo la visione di San Giovanni nell’apocalisse, schiaccia la testa al serpente. La serie filatelica in oggetto sarà la prima di una serie di emissioni tutte dedicate alle opere di misericordia, una particolare interpretazione del cammino della Chiesa e dei suoi fedeli nell’anno giubilare. L’Ufficio Filatelico e Numismatico celebra l’inizio dell’anno giubilare con l’emissione di un folder filatelico contenente la serie filatelica dell’inizio dell’anno Santo della Misericordia e due buste ufficiali delle Poste Vaticane, obliterate con il timbro primo giorno di emissione. Un compact disc, con musiche che ripercorrono i passaggi di una messa solenne, prosegue invece la tradizionale emissione filatelicamusicale iniziata nel 2009.