BICENTENARIO DEL CORPO DELLA GENDARMERIA DELLO STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO

BICENTENARIO DEL CORPO DELLA GENDARMERIA DELLO STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO  

Celebriamo quest’anno il bicentenario del Corpo della Gendarmeria, il prestigioso Corpo che costantemente vigila all’interno della Città del Vaticano e nelle zone extraterritoriali appartenenti alla Santa Sede, assicurando sicurezza e ordine pubblico, impegnandosi nella prevenzione e repressione dei reati e nello svolgimento di funzioni di polizia giudiziaria e di frontiera. Costituito da Papa Pio VII nel 1816, quando il Congresso di Vienna portò alla Restaurazione dello Stato Pontificio, prima con la denominazione «forza esecutrice» e successivamente con «Corpo dei Carabinieri Pontifici», esso operava inizialmente alle dipendenze del Ministero delle Armi e solo dopo la caduta della Repubblica Romana passò alle dipendenze del Cardinale Presidente, partecipando alle battaglie in difesa dello Stato Pontificio. Fu comunque nel 1970, quando Paolo VI abolì tutti i Corpi Militari, ad eccezione della Guardia Svizzera Pontificia, che la Gendarmeria raggiunse il suo status definitivo di Corpo che vigila sul Sommo Pontefice con i compiti di «difendere il territorio dello Stato della Città del Vaticano, di esercitarvi le funzioni inerenti al servizio di polizia, ordine interno e di sicurezza e di farvi osservare le leggi dello Stato, i regolamenti, le ordinanze delle pubbliche Autorità» (art. 1 Legge n. LXVII del 15 dicembre). L’Ufficio Filatelico ha affidato all’artista Cynthia Capuano la realizzazione di questa serie composta da due valori raffiguranti un gendarme pontificio in uniforme di gran gala sullo sfondo dei giardini vaticani e l’altra con l’uniforme attuale nello splendido scenario di Piazza San Pietro: il rigore e la serietà che ne traspaiono, l’assoluta dedizione al proprio lavoro sono peculiarità indispensabili di un Corpo a cui è affidata la protezione del Pontefice in ogni momento e in ogni spostamento dentro la Città del Vaticano, in Italia e nel Mondo.