EMISSIONE CONGIUNTA CITTÀ DEL VATICANO - LUSSEMBURGO 350°ANNIVERSARIO DELL’ELEZIONE DELLA VERGINE MARIA

EMISSIONE CONGIUNTA CITTÀ DEL VATICANO - LUSSEMBURGO 350°ANNIVERSARIO DELL’ELEZIONE DELLA VERGINE MARIA  

«Consolatrice degli afflitti»
Patrona del Lussemburgo

«È provvidenziale che nell’Anno Giubilare, in cui si annuncia con ardore più intenso la misericordia del Signore, commemoriamo il 350° Anniversario dell’elezione di Maria Consolatrice degli Afflitti a Patrona del Lussemburgo ...questo festoso Giubileo ci riempie della speranza di diventare partecipi della salvezza e della grazia», questo il messaggio di Papa Francesco in occasione del pellegrinaggio dell’icona mariana in Lussemburgo. Il 16 ottobre 1666, la «Consolatrice degli afflitti» fu infatti proclamata Patrona del Lussemburgo e le furono consegnate, simbolicamente, le chiavi della città. Nacque così la tradizione dell’«Ottava», ovvero del pellegrinaggio annuale che porta i fedeli a venerare la Madonna presso la cattedrale di Notre-Dame, dove si conserva una statua della Vergine in legno di tiglio policromo, alta 73 centimetri e risalente alla fine del XVI secolo. Su iniziativa dell’Arcidiocesi fino al mese di ottobre 2016 la statua mariana verrà portata in pellegrinaggio nelle chiese, nelle comunità religiose e nelle case per anziani per testimoniare la vicinanza della Consolatrice a tutti coloro che non possono recarsi in Cattedrale. L’Ufficio Filatelico e Numismatico celebra la ricorrenza con l’emissione di un minifoglio di quattro valori da un euro ciascuno, realizzato dall’artista Daniela Longo. La rappresentazione centrale dell’altare della cattedrale è affiancata dai francobolli nei quali la statua lignea è raffigurata simbolicamente nel mezzo delle vedute di piazza San Pietro a Roma e della cattedrale di Notre-Dame in Lussemburgo vista da ponte Adolphe, altro simbolo della città.