PONTIFICATO DI S.S. BENEDETTO XVI ANNO VI - 2010 MONETA CELEBRATIVA IN ARGENTO 5 EURO XCVI GIORNATA MONDIALE DEL MIGRANTE E DEL RIFUGIATO

PONTIFICATO DI S.S. BENEDETTO XVI ANNO VI - 2010 MONETA CELEBRATIVA IN ARGENTO 5 EURO XCVI GIORNATA MONDIALE DEL MIGRANTE E DEL RIFUGIATO  

Celebrata il 17 gennaio scorso, la 96ª Giornata mondiale delle migrazioni che ha avuto come tema "i migranti e i rifugiati minorenni", è stata scelta come soggetto per l’emissione della moneta da 5 euro. La Giornata è stata spunto di riflessione per un fenomeno che ha sempre interessato le popolazioni più povere del pianeta e negli ultimi anni si è notevolmente allargato ed è diventato più drammatico proprio perché ha coinvolto sempre più spesso i bambini. Proprio loro, più di ogni altro, hanno il diritto di poter guardare al futuro con fiducia, di avere un avvenire assicurato e che invece è messo in serio pericolo dalle situazioni in cui molti di loro si trovano: di povertà, di fuga e di precarietà. Nel messaggio in occasione di questa Giornata, S.S. Benedetto XVI ha fatto diretto riferimento al fatto che l’esperienza della migrazione è stata sperimentata direttamente anche da Gesù, quando, con la sua famiglia, dovette fuggire in Egitto per sfuggire alle persecuzioni di Erode. Il messaggio del Papa mette in luce tutti gli aspetti negativi del fenomeno migratorio ponendo l’attenzione proprio sui bambini. «Il tema di questo anno - scrive Benedetto XVI - tocca un aspetto che i cristiani valutano con grande attenzione, memori del monito di Cristo, il quale nel giudizio finale considererà riferito a Lui stesso tutto ciò che è stato fatto o negato "a uno solo di questi più piccoli"(cfr Mt 25, 40.45)».