PONTIFICATO DI PAPA FRANCESCO ANNO 2015 - MONETA COMMEMORATIVA IN ARGENTO DA 5 EURO

PONTIFICATO DI PAPA FRANCESCO ANNO 2015 - MONETA COMMEMORATIVA IN ARGENTO DA 5 EURO  

48a Giornata Mondiale della Pace

«Non più schiavi ma fratelli» è il tema della 48a Giornata Mondiale della Pace. Spesso si crede che la schiavitù sia un fatto del passato. Invece, questa piaga sociale è fortemente presente anche nel mondo attuale. La schiavitù colpisce a morte tale fraternità universale e, quindi, la pace. La pace, infatti, c’è quando l’essere umano riconosce nell’altro un fratello che ha pari dignità. Nel mondo, molteplici sono gli abominevoli volti della schiavitù. Su questa speculano vergognosamente individui e gruppi, approfittando dei tanti conflitti in atto nel mondo, del contesto di crisi economica e della corruzione. Per contrastarla efficacemente occorre innanzitutto riconoscere l’inviolabile dignità di ogni persona umana, e inoltre tenere fermo il riferimento alla fraternità, che richiede il superamento della diseguaglianza, in base alla quale un uomo può rendere schiavo un altro uomo, e il conseguente impegno di prossimità e gratuità per un cammino di liberazione e inclusione per tutti. L’obiettivo è la costruzione di una civiltà fondata sulla pari dignità di tutti gli esseri umani, senza discriminazione alcuna (Pontificio Consiglio di Giustizia e Pace). L’Ufficio dedica alla celebrazione di quest’anno una moneta da 5 euro in argento, opera dell’artista Antonella Napolione. Il fronte reca il volto del Santo Padre, mentre il retro, raffigura l’ abbraccio fraterno tra due uomini, uno dei quali si è appena liberato dalla catena, simbolo di tutte le forme di schiavitù, che giace finalmente spezzata ai suoi piedi.