Corpo della Gendarmeria

Corpo della Gendarmeria

Con Legge LXVII del 15 dicembre 1970, la Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano sciolse il Corpo della Gendarmeria - fondato il 14 luglio 1816 dal Sommo Pontefice Pio VII - a seguito della Lettera del Santo Padre Paolo VI del 14 settembre 1970, con la quale venivano aboliti tutti i Corpi Militari dello Stato della Città del Vaticano, ad eccezione della Guardia Svizzera Pontificia.


Fu dunque costituito presso il Governatorato dello Stato della Città del Vaticano un Ufficio centrale di vigilanza, al quale vennero attribuiti, oltre ai generali compiti di vigilanza e a quello di far osservare le leggi, i regolamenti e le ordinanze delle autorità dello Stato, anche quelli di polizia di sicurezza dello Stato e delle persone e cose che in esso si trovino, le funzioni di polizia giudiziaria e di polizia della circolazione stradale.


La Legge CLXVIII del 25 marzo 1991, a parziale modifica della Legge istitutiva LXVIII del 15 dicembre 1970, mutò nuovamente la denominazione dell’Ufficio in "Corpo di Vigilanza dello Stato della Città del Vaticano ".


Il 2 gennaio 2002, con la Legge n. CCCLXXIV, la Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano sostituì ancora la denominazione con quella di "Corpo della Gendarmeria dello Stato della Città del Vaticano".


Infine il 16 luglio 2002 Sua Santità Giovanni Paolo II, con la Legge n. CCCLXXXIV sul Governo dello Stato della Città del Vaticano, istituì, tra l’altro, la Direzione dei Servizi di Sicurezza e Protezione Civile a cui fanno capo il Corpo della Gendarmeria ed il Corpo dei Vigili del Fuoco e stabilì che il Corpo della Gendarmeria:


- curi la sicurezza e l’ordine pubblico

- svolga i compiti istituzionali di polizia, compresi quelli di frontiera, nonché di polizia giudiziaria e tributaria, in ordine alla sicurezza dei luoghi e delle persone, al mantenimento dell’ordine pubblico ed alla prevenzione e repressione dei reati.


Attualmente l’organico effettivo del Corpo della Gendarmeria è composto di 130 elementi.

Allegati

Links