100 anni fa nasceva San Giovanni Paolo II

Featured 100 anni fa nasceva San Giovanni Paolo II

Oggi, lunedì 18 maggio, si celebrano i cento anni dalla nascita di Papa Giovanni Paolo II. Uno speciale anniversario che cade in un singolare momento di emergenza sanitaria, ma anche in coincidenza con la fine della sospensione dei riti religiosi, e con la tanto attesa riapertura ai fedeli della Basilica Vaticana.

Nel centenario della sua nascita, i Musei Vaticani desiderano onorare la figura del Santo Pontefice evocando le parole da lui pronunciate durante la visita alle Collezioni Pontificie, il 7 febbraio del 2000, in occasione dell’inaugurazione del nuovo ingresso dei Musei:

Quando, sul finire del diciottesimo secolo, i Papi Clemente XIV e Pio VI fondarono i Musei Vaticani nel senso moderno del termine, i visitatori erano una ristrettissima élite. Oggi, essi sono migliaia al giorno, di ogni estrazione sociale e culturale e provengono da ogni parte del mondo. Davvero si può dire che i Musei costituiscono, sul piano culturale, una delle più significative porte della Santa Sede aperte sul mondo.

Di qui il valore non solo funzionale, ma simbolico di un ingresso più "capace", cioè più accogliente, per esprimere la rinnovata volontà della Chiesa di dialogare con l'umanità nel segno dell'arte e della cultura, ponendo a disposizione di tutti il patrimonio affidatole dalla storia. [...] La collaborazione tra la Chiesa e gli artisti è sempre stata "fonte di reciproco arricchimento spirituale", dal quale "ha tratto vantaggio la comprensione dell'uomo, della sua autentica immagine, della sua verità".

Fonte: Musei Vaticani