Museo Etrusco

Fondato nel 1837 dal papa Gregorio XVI, custodisce vasi, bronzi ed altri reperti provenienti dall’Etruria meridionale, una grande collezione di vasi dell’Italia ellenizzata, nonché reperti di età romana (Antiquarium Romanum). Da segnalare la Sala II con i reperti della tomba Regolini Galassi e le Sale IV-VIII dette dei "Preziosi", nelle quali sono esposti monili in oro realizzati dagli orafi etruschi nel corso dei dieci secoli di vita della loro civiltà.

Sottoscrivi questo feed RSS