Il Segretario Generale ha incontrato l'Ambasciatore degli Stati Uniti d'America presso la Santa Sede

Suor Raffaella Petrini, Segretario Generale del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, martedì pomeriggio, 4 giugno, nella sede del Governatorato, ha incontrato Joseph Simon Donnelly, Ambasciatore degli Stati Uniti d’America presso la Santa Sede. Il Diplomatico è stato accompagnato da Paul Furgiule, Deputy Facility Manager & Post Occupational Safety and Health Officer (POSHO), Andrea Battilocchi, Supervisory Engineer, e Alyce Ahn, Ufficiale politico-economico dell’Ambasciata.

Lo scopo della visita della Delegazione statunitense è stato quello di presentare al Governatorato gli esperti del Tri-Mission Rome’s Facilities Team dell’Ambasciata americana e discutere su questioni di accessibilità per persone disabili. Il Governatorato ha, infatti, competenza in materia di tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori, come stabilito dalla Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano, con la Legge (numero LIV) sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro del 10 dicembre 2007:

“È istituito il Servizio per la Sicurezza e la Salute dei Lavoratori nei Luoghi di Lavoro, alle dirette dipendenze del Presidente del Governatorato, al fine di assicurare la uniforme tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori stessi.

Per lo svolgimento delle funzioni del Servizio, il Presidente si avvale delle Direzioni dei Servizi Tecnici, di Sanità ed Igiene e dei Servizi di Sicurezza e Protezione Civile, a ciascuna delle quali può delegare lo svolgimento di compiti e il compimento di atti in materie di rispettiva competenza”.

(Articolo 7, comma 1 e 2, Servizio per la sicurezza e la salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro).