Folder

Scarica il catalogo

I folder sono dei raccoglitori illustrati contenenti prodotti marcofili, postali e/o filatelici. 

Modalità di acquisto 

I folder possono essere acquistati inviando l’ordine alle Poste Vaticane con il relativo importo pagato mediante vaglia postale internazionale o assegno bancario “Non Trasferibile” all’ordine di: Poste Vaticane – Governatorato – 00120 Città del Vaticano

I folder vengono inviati tramite posta raccomandata (posta assicurata se il valore è superiore a 50 euro e solo verso i Paesi per i quali è attivo il Servizio). 

Folder disponibili 

Codice    Descrizione 

FPV 035  Natale 2018 

FPV 036  XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù 

AC 01      I viaggi di Papa Francesco nel mondo (2013-2017) (album-collezione

FPV 037  Pasqua 2019 

FPV 038  I centenario dell’Eparchia di Lungro 

FPV 039  Il volto di Maria (emissione 1 di 4

Tutte le informazioni dettagliate e le illustrazioni dei prodotti suindicati sono disponibili nel link “Folder” sottostante. 

Buste ricordo

Scarica il catalogo

Le Buste-ricordo sono buste commemorative che vengono emesse solo in occasioni particolari. 

Modalità di acquisto 

Le buste-ricordo possono essere acquistate inviando l’ordine alle Poste Vaticane con il relativo importo pagato mediante vaglia postale internazionale o assegno bancario “Non Trasferibile” all’ordine di: Poste Vaticane – Governatorato – 00120 Città del Vaticano

Le spedizioni vengono effettuate con cadenza semestrale (giugno-dicembre), compatibilmente con le date di emissione delle serie filateliche. 

Le buste vengono inviate: 

- per ordini aventi un valore che va da 25 a 50 euro: tramite posta raccomandata con spese a carico di Poste Vaticane

- per ordini di valore superiore a 50 euro: tramite posta assicurata (solo verso i Paesi per i quali è attivo il Servizio) con spese a carico di Poste Vaticane

- per ordini di valore inferiore a 25 euro: tramite posta raccomandata con spese a carico del cliente (1,50 euro per l’Italia; 2,00 euro per il resto del mondo). 

Buste disponibili 

Codice   Descrizione 

FDC 040 La Bibbia di Federico da Montefeltro - Nuovo Testamento (ex PV/97

FDC 041 Natale 2018 (ex PV/98) (coppia

FDC 042 XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù (ex PV/99

FDC 043 La Cappella Sistina – Gli affreschi del Quattrocento (ex PV/100

FDC 044 Pasqua 2019 (ex PV/101) (coppia

FDC 045 I centenario dell’Eparchia di Lungro (ex PV/102

FDC 046 Il volto di Maria (ex PV/103) (coppia) (emissione 1 di 4

Tutte le informazioni dettagliate e le illustrazioni dei prodotti suindicati sono disponibili nel link “Buste-ricordo” sottostante. 

Zone di recapito

Per la consegna della corrispondenza nello Stato della Città del Vaticano e nelle zone extra territoriali, sono state individuate quattro zone di recapito: le prime tre zone sono interne alle mura vaticane, la quarta comprende le zone extra territoriali:

pdf icon ZONE DI RECAPITO

Come spedire

Predisporre gli invii per un servizio veloce

Un modo corretto di predisporre la corrispondenza semplifica e rende più veloci ed efficaci le procedure di smistamento ottimizzando il servizio di recapito. Seguite i nostri consigli quando vi accingete a preparare i vostri invii per la spedizione.

Scegliere il formato giusto

Scegliete le BUSTE più idonee al contenuto dell’invio da formare. In particolare consigliamo i formati:
• formato DL:  mm 110x220
• formato C5/6:  mm 114x229
• formato C6:  mm 114x162
• formato C5  mm 162x229
• formato C4:  mm 229x324

È possibile spedire anche riviste e pubblicazioni composte da fogli non legati o provvisti di inserti. Sebbene vengano anche accettati invii non imbustati si raccomanda di avvolgerli con cellophane termoretratto, di chiudere lungo tutti i lati e applicare un’etichetta che riporti l’indirizzo del destinatario; l’etichetta deve avere una dimensione minima di 4x8,5 mm e deve essere ben fissata all’invio (direttamente al contenuto o all’involucro del cellophane) e posizionato in basso a destra parallelamente a uno dei lati maggiori.

Stampiamo l’indirizzo

Scelta la “confezione” dell’invio, è necessario stampare e posizionare l’indirizzo.
Per rendere più semplice e immediata la predisposizione della vostra corrispondenza si può visualizzare o stampare il BUSTOMETRO allegato alla pagina. Questo strumento vi permetterà di verificare rapidamente se avete posizionato e stampato correttamente l’indirizzo e se avete rispettato gli standard richiesti da Poste Vaticane.

Posizione dell’indirizzo

Per prima cosa, posizionate il blocco con i dati del destinatario nell’angolo in basso a destra dell’invio, ricordando di lasciare libere da scritte, marchi o bolli le zone intorno al blocco; il blocco mittente va posizionato in alto a sinistra.

I caratteri

Per stampare l’indirizzo:
- utilizzate caratteri (font) senza “abbellimenti” (il “piedistallo” di font come il Times New Roman);
- scegliete i cosiddetti “caratteri a bastone” (Helvetica, Arial, Lucida Console, OCR2-B) con dimensione compresa fra 10 e 14 punti;
- evitate i caratteri in corsivo, Gotici, in Grassetto, giganti o grafici;
- preferite sempre il carattere MAIUSCOLO stampato con inchiostro nero. L’interlinea deve essere singola o pari a 1,5 e l’allineamento a sinistra.

Scrivere correttamente l’indirizzo

Vediamo alcune semplici regole che riguardano in dettaglio la composizione dell’indirizzo e i casi specifici.
L’indirizzo deve essere composto da un minimo di 3 righe a un massimo di 6 righe.
Ogni riga è dedicata a specifiche informazioni, come indicato nella tabella seguente:

Riga 1: Destinatario Obbligatoria
Riga 2: Informazioni aggiuntive sul destinatario Facoltativa
Riga 3: Informazioni sull’edificio (scala, piano, interno) Facoltativa
Riga 4: Indirizzo (in alternativa CASELLA POSTALE) Obbligatoria
Riga 5: CAP Località Sigla Provincia Obbligatoria
Riga 6: Stato Estero Obbligatoria per l’Estero

Quando scrivete l’indirizzo

Ricordate sempre di:
• riportare sempre le righe obbligatorie e rispettare l’ordine consigliato
• utilizzare i caratteri maiuscoli
• evitare punteggiature, sottolineature e caratteri speciali
• indicare il numero civico dopo il nome della via, mai prima

Località e CAP

Per quanto riguarda l’indicazione della Località e del CAP ricordiamo di:

• verificare la dizione della Località pubblicata nella guida “Codice di Avviamento Postale” e associare il CAP preciso relativo alla Località

SI:

MARIO ROSSI
VIA GARIBALDI 7
51016 MONTECATINI TERME   PT 

NO:

MARIO ROSSI
VIA GARIBALDI 7
51016 MONTECATINI  PT

• Per gli invii diretti nelle 27 città suddivise in zone postali, utilizzare il CAP specifico associato alla strada e al numero civico del destinatario

SI:

MARIO ROSSI
PIAZZA DEL VIMINALE 1
00184 ROMA   RM 

NO:

MARIO ROSSI
PIAZZA DEL VIMINALE 1
00100 ROMA   RM


• se la vostra corrispondenza è indirizzata a una frazione non presente sulla guida, inserire il CAP e il nome del Comune di appartenenza della Frazione

SI:

GIUSEPPE ESPOSITO
SALITA TUORO 2
84011 AMALFI   SA 

NO:

GIUSEPPE ESPOSITO
SALITA TUORO 2
84011 TOVERÈ*   SA

*  TOVERÈ è una Frazione del Comune di Amalfi non presente nella guida Codice di Avviamento Postale.

Alcuni casi specifici
1. Se la vostra corrispondenza è indirizzata a una Casella Postale, è necessario indicare la dicitura “CASELLA POSTALE” seguita da un numero di massimo  5 cifre

SPETT.LE CARTOGRAFICA VERDI
CASELLA POSTALE 19123
00173 ROMA RM

2. Se la vostra corrispondenza è indirizzata a uno Stato Estero, ricordate di indicare lo Stato in una riga apposita (RIGA DELLO STATO ESTERO), che seguirà tutte le altre informazioni; il nome dello Stato va indicato preferibilmente in lingua italiana

UNIVERSITAT KONSTANZ
UNIVERSITATSTRASSE 10
78464 KONSTANZ
GERMANIA

attenzione: non va utilizzata la Riga dello Stato Estero nel caso in cui la corrispondenza sia diretta:
• In Italia (non va indicato lo Stato)
• Verso la Repubblica di San Marino e alla Città del Vaticano

LORENZO MAGNI
PIAZZA SAN PIETRO
00120 CITTÀ DEL VATICANO


 ALLEGATI

 pdf icon BUSTOMETRO

Carta della qualità dei servizi

Il Servizio Poste Vaticane è l’Operatore postale designato dallo Stato della Città del Vaticano per la fornitura del servizio postale universale.

Con l’adozione della presente Carta della Qualità dei Servizi le Poste Vaticane intendono ispirarsi ai seguenti principi:

  • semplificazione e trasparenza delle informazioni sui servizi offerti alla clientela;

  • uguaglianza e imparzialità, fornendo i nostri servizi, a parità di circostanze, indistintamente a tutti i clienti, senza alcuna discriminazione, sull’intero territorio nazionale, compatibilmente con i vincoli giuridici e tecnici eventualmente incombenti;

  • efficienza ed efficacia, impegnandoci a garantire un riscontro qualificato e competente alle esigenze della clientela e del mercato, anche attraverso l’adozione delle soluzioni tecnologiche e organizzative più idonee;

  • facilitazione delle opportunità di contatto, attraverso la previsione di una molteplicità di canali per consentire ai nostri clienti di presentare eventuali segnalazioni o reclami.

La Carta della Qualità dei Servizi fornisce alla clientela informazioni semplici e chiare sulle tipologie e caratteristiche dei servizi, rientranti e non nel servizio universale, offerti al pubblico. In particolare, al fine di garantire la massima chiarezza e trasparenza delle informazioni rese, per ciascun servizio, vengono riportate indicazioni che garantiscono la comprensibilità dell’informazione e della comunicazione pubblicitaria, nonché la comparazione tra i servizi stessi.

La Carta della Qualità dei Servizi consente, inoltre, agli utenti di conoscere agevolmente le modalità di presentazione dei reclami, nonché delle richieste per ottenere i relativi rimborsi/indennizzi in caso di disservizio. Essa è riportata nell’allegato in basso ed è disponibile presso gli uffici delle Poste Vaticane.

Nella presente Carta della Qualità dei Servizi sono indicati - per tutti i servizi - gli obiettivi di qualità e i tempi di consegna previsti.

Gli indicatori di qualità rappresentano i tempi entro i quali è prevista la consegna dei prodotti al destinatario (per gli invii diretti in Vaticano) o all’Operatore postale designato dal Paese di destinazione (per gli invii destinati all’estero), a partire dal momento della loro accettazione/ricezione.


 ALLEGATI

 pdf icon CARTA DELLA QUALITA' DEI SERVIZI

Servizio obliterazioni

Servizio di marcofilia
 
Modalità per ottenere l’obliterazione di materiale filatelico o l’avvio a destinazione di corrispondenza ordinaria e raccomandata con annulli speciali e/o ordinari, su buste 1° giorno, aerogrammi, cartoline, ecc.
Il materiale deve essere predisposto dai richiedenti con valori postali della Città del Vaticano in corso di validità (francobolli emessi dal 1 gennaio 2001).
Si specifica che l’Ufficio Obliterazioni non provvede all’applicazione di francobolli su alcun oggetto da obliterare.
 

 ANNULLI SPECIALI

La messa in uso degli annulli speciali e le modalità per ottenerli vengono, di volta in volta, annunziate mediante comunicatipubblicati su l’Osservatore Romano; sono disponibili, inoltre, sul portale dello Stato della Città del Vaticano al seguente indirizzo: www.postevaticane.va.

1 - "Commemorativi"
 Sono messi in uso in occasione della Pasqua di Resurrezione, del Santo Natale, visite pastorali del Santo Padre all’estero, partecipazione dell’Ufficio Filatelico a Convegni filatelici e numismatici in Italia e all’estero, o per altre ricorrenze di particolare significato per la Chiesa, per la Santa Sede e per la Città del Vaticano, emissione di buste-ricordo edite dalle Poste Vaticane.

Per ottenere gli "annulli commemorativi", è possibile far pervenire in deposito all'Ufficio Obliterazioni un certo quantitativo di buste o altro materiale filatelico già affrancato; tale materiale verrà obliterato con gli annulli che di volta in volta saranno posti in uso e sarà restituito con le modalità indicate dagli utenti: allo “scoperto”, in busta-lettera o “raccomandato”.


2 - "1° giorno"
 Sono messi in uso in occasione di emissioni di serie di francobolli, serie di cartoline e aerogrammi. Per ottenere gli annulli in questione, si possono usare solo i francobolli e le cartoline della serie o l’aerogramma cui l’annullo si riferisce.

 Le serie complete di francobolli, le cartoline postali e gli aerogrammi, dovranno essere richiesti esclusivamente all’Ufficio Filatelico e Numismatico - Governatorato - 00120 Città del Vaticano.


Termine per ottenere gli annulli

Gli annulli di cui ai nn. 1 e 2 possono essere richiesti  per un periodo di 30 giorni a partire dalla data relativa alla loro messa in uso. Nel caso di annulli 1° giorno, per gli utenti che ricevono le serie di valori postali da parte dell’Ufficio Filatelico- Governatorato – Città del Vaticano, a mezzo posta, è prevista una proroga di tale termine se possono dimostrare che il ritardato ricevimento del materiale filatelico è da imputare a disguidi postali, o ad altri inconvenienti.


Modalità per la restituzione del materiale obliterato

Fermo restando il termine sopra indicato, se la richiesta perviene entro 5 giorni dalla data di messa in uso dell’annullo la restituzione del materiale obliterato potrà avvenire nelle seguenti modalità:

allo scoperto:
con invio ordinario o raccomandato: le cartoline o lettere dovranno essere predisposte dal mittente, complete di indirizzo ed affrancate con francobolli in corso di validità e di importo corrispondente alle tariffe postali in corso

in busta chiusa:
con invio ordinario o raccomandato: il materiale da obliterare deve essere inserito in una busta predisposta dal mittente completa di indirizzo ed affrancata con francobolli in corso di validità e di importo corrispondente alle tariffe postali in corso.

Se la richiesta perviene oltre i 5 giorni successivi alla data di messa in uso dell’annullo la restituzione del materiale obliterato potrà avvenire solo in busta chiusa.
I valori postali da utilizzare per pre-affrancare le buste contenenti il materiale da restituire al mittente, possono essere preventivamente richiesti all’Ufficio Obliterazioni.
Le corrispondenze affidate alle Poste Vaticane per l’inoltro a destinazione e il materiale filatelico da restituire al mittente o a persona da lui designata, viaggiano a rischio del richiedente.


ANNULLI ORDINARI

Trattasi di annulli che sono usati per la bollatura della corrispondenza da inoltrare a destinazione. Su richiesta degli interessati possono essere concessi anche per l’obliterazione "1° giorno" o per altre circostanze. La corrispondenza è avviata a destinazione purché sia regolarmente affrancata con francobolli in corso di validità della Città del Vaticano.
Per le corrispondenze raccomandate, alla richiesta dovrà essere allegata una distinta in duplice copia indicante: il nome del destinatario e suo indirizzo, la città di destinazione preceduta dal C.A.P. e il numero progressivo se trattasi di più oggetti; si ricorda di riportare sul retro o sulla sinistra in alto delle buste da spedire anche il nome e l’indirizzo del mittente. 


 ALLEGATI

pdf icon ARCHIVIO OBLITERAZIONI - ANNO 2019

pdf icon ARCHIVIO COMUNICATI - ANNO 2019


 ARCHIVIO

  OBLITERAZIONI COMUNICATI
2018 pdf icon pdf icon
2017  pdf icon  pdf icon
2016  pdf icon  pdf icon
2015  pdf icon  pdf icon
2014  pdf icon  pdf icon
2013  pdf icon  pdf icon
2012  pdf icon  pdf icon
2011  pdf icon  pdf icon
2010 pdf icon pdf icon
2009 pdf icon pdf icon
2008 pdf icon pdf icon
2007 pdf icon pdf icon
2006 pdf icon pdf icon
2005 pdf icon pdf icon
2004 pdf icon pdf icon
2003 pdf icon pdf icon
2002 pdf icon pdf icon
2001 pdf icon pdf icon

Casellario postale

Poste Vaticane concedono in locazione delle caselle postali per la ricezione della corrispondenza.
Poste Vaticane immetterà giornalmente nelle caselle postali gli invii postali diretti al cliente autorizzato.
Il casellario postale è ubicato presso la Posta Centrale, ingresso da Largo San Giovanni Bosco.
La concessione della casella è subordinata all’autorizzazione delle competenti Autorità vaticane.
Per maggiori informazioni consultare le informazioni qui di seguito.


 ALLEGATI

 
Sottoscrivi questo feed RSS